Pubblicati da Giacomo Conti

, , , , ,

L’INDIRIZZO IP E’ UN DATO PERSONALE?

Secondo la Commissione Europea, parrebbe di si (V. https://ec.europa.eu/info/law/law-topic/data-protection/reform/what-personal-data_it).Eppure… chi avesse interpretato che da solo un Indirizzo IP è “dato personale” ha forse preso una cantonata? Si considerano dati personali tutte le informazioni relative a una persona vivente identificata o identificabile. Anche le varie informazioni che, raccolte insieme, possono portare all’identificazione di una determinata persona […]

, , , ,

Aggiornamenti e vulnerabilità del sistema Linux. Bug, Access Point e Wi-Fi.

L’overflow del buffer può essere attivato nei chip Wi-Fi Realtek Qualsiasi Software, allo stato attuale delle cose, presenta delle vulnerabilità. Per vulnerabilità, si intendono delle debolezze che vengono (spesso) inconsapevolmente create dagli sviluppatori e che possono essere utilizzate da parte di malintenzionati per entrare all’interno di un sistema. Questo è noto agli sviluppatori, per cui […]

, , ,

LASCIATE OGNI SPERANZA VOI CHE TRATTATE DATI PERSONALI. CHE COSA DEVE REALMENTE TEMERE CHI NON RISPETTA IL GDPR?

Il GDPR è stata una norma, per molti aspetti, molto mal compresa che ha destato una significativa ed ingiustificata paura e incomprensione fra titolari e responsabili del trattamento nonché fra gli stessi consulenti ed operatori del diritto. Si è assistito, infatti, a prassi poco virtuose – per usare un eufemismo – fra cui spiccano consulenze […]

, , ,

UN CONSENSO PER UNO E UNO PER TUTTI. UNA CORRETTA APPLICAZIONE DEL PRINCIPIO DI IRRESPONSABILIZZAZIONE.

Il consenso è solo una fra le basi giuridiche che il GDPR prevede come condizione di liceità del trattamento. Esso non è, tuttavia, né la principale né, tantomeno, è indispensabile per legittimare ogni trattamento operato dall’organizzazione aziendale. Se è vero che il vecchio Codice della privacy dava al consenso una particolare importanza al consenso, nel […]

, , , ,

INSIDER HACKER, RISORSE UMANE E ASSETTI ORGANIZZATIVI. I PERICOLI PER LA SICUREZZA POSTI DAI DIPENDENTI.

L’art. 32 del GDPR impone al titolare di mettere in atto misure tecniche e organizzative adeguate a garantire un livello di sicurezza adeguato al rischio, che riguardano non solo gli asset tecnologici, ma anche le risorse umane. Le misure organizzative non devono, quindi, limitarsi alla semplice modifica dell’organigramma con l’inserimento delle divisione privacy. Il dipendente […]

, , , , ,

E-commerce, pratiche commerciali scorrette, dovere di informazione e tutela del consumatore

Per gestire a norma di Legge un servizio di e-commerce è necessario essere trasparenti verso i consumatori ed evitare comportamenti che possono realizzare pratiche commerciali scorrette, ossia idonee a indurre il consumatore “medio” ad operare scelte che commerciali e di consumo che, laddove l’informazione fosse stata completa e trasparente, non avrebbe preso. I professionisti sono […]

,

LA PROTEZIONE DEI DATI PERSONALI PER TITOLARI E RESPONSABILI DEL TRATTAMENTO. PRINCIPI GENERALI, ADEMPIMENTI NORMATIVI E TUTELA DEI DIRITTI. INTRODUZIONE DELL’AUTORE

Editore: Maggioli Editore Collana: Privacy Pubblicato: Marzo 2019 ISBN / EAN 8891625342 / 9788891625342 Con la presente pubblicazione, l’Autore mira a spiegare in maniera semplice ma efficace gli istituti, le novità introdotte ed i nuovi adempimenti che il GDPR “Regolamento (UE) 2016/679 del Parlamento europeo e del Consiglio del 27 aprile 2016 relativo alla protezione […]